5 impressionanti fotografie e video di fantasmi

Pianetablunews provvisorio

Una delle domande a cui non è possibile dare una risposta, riguarda ciò che accade al nostro spirito dopo la morte. Molte persone si rifiutano di credere nel soprannaturale, ma la tecnologia ci ha permesso di avere alcune prove dell’esistenza dispiriti e fantasmi, che rimangono sulla terra, in mezzo a noi. Credere o meno a queste testimonianze dipende da ciascuno di noi…

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22424

View original post

Nebulosa Medusa, un immagine che incanta

Pianetablunews provvisorio

La più dettagliata immagine mai ottenuta della nebulosa planetaria Abell 21, meglio nota come Medusa, rivela un complesso intrico di filamenti gassosi. Tutta materia espulsa dalla stella al suo interno giunta alla fine del ciclo evolutivo. Un’anteprima di quello che accadrà, tra qualche miliardo di anni, anche al nostro Sole.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22418

View original post

La scoperta degli Alieni non distruggerà le religioni secondo alcuni studiosi

Pianetablunews provvisorio

La scoperta di altre forme di vita nell’Universo destabilizzerebbe tutte le nostre certezze e i nostri punti di riferimento, eccetto la fede. Ne sono convinti alcuni studiosi che ad una precisa domanda hanno risposto che le grandi religioni sarebbero ben poco intaccate dalla clamorosa rivelazione nè vedrebbero minacciata la loro credibilità.

LA CLASSICA RAPPRESENTAZIONE DI UN ALIENO UMANOIDE

View original post 597 altre parole

Le certezze del cristianesimo in pericolo con la scoperta di una civiltà aliena?

Pianetablunews provvisorio

“L’impatto più immediato di un messaggio alieno sarebbe uno scossone alle fedi religiose di tutto il mondo.” La scoperta di un qualunque segnale che indichi che non siamo soli nell’universo, potrebbe dimostrarsi assai problematico per le più importanti religioni organizzate, che furono fondate nell’era pre scientifica e che sono basate su una visione del cosmo che appartiene a un’epoca ormai passata. Anche se le scoperte cosmologiche di Copernico, Galileo, Einstein, e Hubble, causarano disagio e imbarazzo alla religione, alla fine vennero assorbite perchè la maggior parte delle religioni non fa alcune sforzo serio di descrivere l’universo fisico in modo scientifico. I loro miti della creazione sono poetici e simboloci più che fattuali, duemila anni fa ben poche persone avevano il minimo sospetto che al di là del cielo ci fosse un vasto universo. La superficie della Terra e la vita su di essa erano il creato. Il motivo per cui…

View original post 1.762 altre parole